Classificazione del mercato SPA/WELLNESS da ISPA

In Italia esiste molta confusione in questo settore. Parliamo di Terme,Centri Benessere,Beauty Farm, Spa, Destination, Resort, Urban senza avere in mente il prodotto vero a cui si riferiscono.

Per fare chiarezza ci rifacciamo alle parole dando un significato riferibile al mercato.

La parola “Terme” in Italia è sfruttatissima e viene usata con diversi significati. In senso letterale le Terme erano e sono luoghi dove esistono fonti di acqua più o meno calda con caratteristiche di contenuto che vengono sfruttate in più modi a scopo terapeutico, quindi salutistico.

Infatti in Italia tutte le fonti di acqua che sgorga dal sottosuolo sono di proprietà dello stato e per utilizzarle è necessario una concessione di sfruttamento. Ottenuta questa sono stati costruiti quelli che sono denominati Stabilimenti Termali, edifici in cui dopo aver passato una visita del direttore sanitario si accede alle cure. E’ possibile anche recarsi dal proprio medico di famiglia che se ritiene opportuno vi prescrive dei cicli di cure da fare alle terme, in questo caso si accede alle cure con un semplice ticket. In Italia gli stabilimenti termali riconosciuti dalle A.S.S.L. sono un po meno di 250. Questo è il più grande mercato che viene detto di Benessere invece che salutistico. Infatti la motivazione che spinge l’utente a servirsi delle Terme è la salute o una patologia. Ultimamente si cerca di influire sull’opinione pubblica per fare in modo che queste cure vengano effettuate a scopo preventivo. Infatti le Terme non hanno un andamento positivo nonostante la domanda di Benessere cresca. Andare alle Terme ,nell’immaginario collettivo, vuol dire recarsi in un posto dove ci sono moltissime persone anziane e quindi sono poco probabili gli incontri tra coetanei inferiori agli anni 50. Oggi le Terme in Italia stanno cercando di offrire anche Benessere legato alle proprietà delle acque che posseggono.

Purtroppo il cliente Benessere vuole anche una ospitalità adeguata che queste località non sono in grado di dare. Infatti nelle località termali salvo rare eccezioni esistono hotel non proprio all’avanguardia. Questo è uno dei motivi per i quali le località termali non sono scelte come destinazione Benessere.I trattamenti possibili per chi si reca alle terme sono principalmente bagni, fanghi, inalazioni, irrigazioni, insufflazioni, questi hanno stretto legame on le caratteristiche dell’acqua. Alcuni casi di località che hanno sposato molto bene il Benessere con le Terme sono: Saturnia,Grotta Giusti, Fonteverde ma questo è avvenuto perché le società di gestione sono interamente private. La mancanza di sviluppo da parte delle Terme è anche dovuto al tipo di amministrazione statale o regionale che vi si applica.

Dove si è cercato il cliente Benessere ,magari facendo cospicui investimenti , il risultato fino ad oggi non si è ancora visto. Uno dei principali motivi è che ci troviamo di fronte ad due clientele diverse in tutto e quindi difficilmente accoppiabili.

Ma veniamo al mercato del Benessere; in Italia sono nate molte strutture che si fanno chiamare come abbiamo detto sopra. Queste strutture sono nate sia in città(molto meno) che nelle strutture turistiche. Però questo fenomeno ha fatto si che vi sia stato e sia in corso un forte aumento degli investimenti nel settore. In Italia si possono contare circa un migliaio di strutture turistiche che hanno comunicato di avere al loro interno dei servizi benessere. Intendo che non è difficile avere una Sauna o un Bagno turco e uno spazio per un lettino da massaggi. Questa attrezzatura però non basta per dire che siamo in presenza di una Beauty Farm o Centro Benessere.

Purtroppo oggi tutti tendono a semplificare per non essere da meno o non poter dire di avere il Benessere all’interno della propria struttura.

Questo è anche dovuto alla poca cultura di Benessere che l’utente finale ha.

Per precisione ci rifacciamo alla classificazione che l’ISPA fa delle strutture che danno servizi Benessere.

Scrivere classificazione

DESTINATION SPA

In Italia sono molto poche direi non più di 10,escludendo le strutture dell’Alto Adige che per culture sono molto attrezzate,ma ospitano anche clienti che prediligono il turismo.

RESORT SPA

In Italia come ho detto sono circa un migliaio,ma che abbiano le prerogative di una vera Spa sono sicuramente non più di 250,le altre strutture hanno attrezzature di servizio e non si organizzano come una vera Spa. Queste strutture sono scelte normalmente per Vacanze

CITY HOTEL SPA

Sono quelle Strutture Ricettive Metropolitane che vengono scelte per Business o in Italia per il Turismo riferito all’Arte.

MINERAL SPRING SPA

Queste sono le strutture termali, che senza avere una ospitalità diretta ,sono luoghi dove vengono fatti trattamenti che derivano dalla bontà del contenuto delle acque termali.

Come ho già accennato in Italia siamo in presenza di un po’ meno di 250 location termali servite da hotel non distanti dallo stabilimento termale.

 DAY SPA

Struttura ubicata in aree metropolitane che è organizzata come una Destination Spa ma senza ospitalità.

In Italia questo mercato è quasi del tutto assente, infatti pochi esempi di Day Spa esistono solo nelle aree delle metropoli come Roma e Milano.

L’evoluzione dipende dalla velocità di trasformazione delle strutture esistenti che sono istituti di bellezza,o di nuovi imprenditori che decidono di affrontare questo settore.

MEDICAL SPA

Struttura che normalmente è gestita da personale medico che oltre al Benessere pratica anche trattamenti che solo i medici possono praticare.

Sono nate in Italia ancora in numero esiguo, tramite agglomerati di studi medici che offrono le loro prestazioni professionali aggregate a trattamenti di Benessere. Il fatto che anche in Italia vengano appaltati a privati trattamenti medici ospedalieri aiuta il settore.

SHIPPING SPA

La nave può essere considerata come un Resort e quindi ha una Spa per i suoi clienti croceristi.

Lo sviluppo di attività sulle navi da crociera non dipende dalla nazionalità.

CLUB SPA

Sono quelle strutture che hanno diversi servizi specialmente di tipo sportivo, tennis, nuoto, squash ecc. ma hanno anche una Spa all’interno.

Queste tipologie saranno analizzate successivamente soprattutto per le variabili Motivazioni del Cliente.

 

 

 

    

Nessun commento :

Lascia un commento :

* La tua email non sarà pubblicata.

SPA INDUSTRY

. .

:: CONTATTAMI ::
. Dario Benedetto
Spa Industry 329.25.37.871
informazioni@spa-industry.it

. .

* La tua email non sarà pubblicata.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi