MOTIVAZIONI 1/Cosa spinge le persone a frequentare una SPA

 

Motivazioni 1

Quali sono le motivazioni che spingono il cliente verso la Spa.

Abbiamo visto che nei mercati cosiddetti maturi come l’anglosassone , nord americano e orientale , la cultura del benessere è insita nelle abitudini di vita e questo comporta delle metodologie di vita che mettono nei primi posti l’interesse a preoccuparsi del proprio corpo e del relativo benessere. Infatti nei mercati indicati le persone dedicano in modo abitudinario tempo al proprio corpo, e in modo sistematico,2 o più volte la settimana. Oltre a ciò la cultura che hanno nel settore generano un alto grado di conoscenza dei contenuti della strutture benessere.

Ma parliamo di noi,non abbiamo cultura di base e quindi manchiamo di conoscenza dei contenuti delle strutture.

Siamo spinti principalmente da una pressione mediatica che ci fa desiderare di provare determinate strutture.

Lo facciamo perché è moda, trendy,emulazione, ma senza cultura di base non abbiamo nessun beneficio. Infatti la ripetitività dei clienti o fidelizzazione è percentualmente molto bassa. Naturalmente vedremo le differenze tra i vari tipi di Strutture. Nelle statistiche telefoniche che abitualmente facciamo negli studi di Fattibilità, abbiamo rilevato che la ripetitività della fruizione è bassa nel reparto  dei trattamenti Olistici e corpo e diventa un po superiore negli ingressi alle zone umide.

Un dato curioso che abbiamo riscontrato nelle palestre.

Come sapete in palestra si fanno abbonamenti di min. 3 mesi. Ebbene solo il 10/15 % degli stessi viene fruito interamente. Tipico di noi italiani

Parliamo delle Terme. In Italia abbiamo una antica tradizione delle acque termali,infatti abbiamo più di 250 stabilimenti termali con annessi Hotel.

Fino a pochissimi anni fa le Terme non solo venivano prescritte dai medici,ma erano anche gratuite. Il flusso era molto grande. Ma è diminuito e sta diminuendo da quando lo stato ha tolto la gratuità di fruizione. Poi le Terme hanno capito che dovevano evolversi verso il Benessere e svecchiare la clientela. Operazione lenta anche perché la proprietà in gran parte non è privata. Difficile trovare persone che scelgono direttamente le Terme prima della vacanza. E qui inizia il capitolo delle motivazioni.

Stabiliamo prima un concetto fondamentale; se non abbiamo cultura del benessere sappiamo cosa cercare in queste strutture? Nella maggior parte dei casi la risposta è no, infatti nei mercati matura il cliente attraverso la cultura è in grado di scegliere il Suo acquisto, quindi la motivazione di acquisto è viene prima o almeno allo stesso livello della motivazione secondaria. Purtroppo la cura del proprio corpo da noi è ultima nella maggior parte dei casi dopo la moda, l’emulazione , l’estetica e la bellezza.

Da questo si può capire quanto è difficile Progettare e poi Gestire una SPA.

Didier Verrat,Dario Benedetto,Vanessa Gallinaro.

informazioni@spa-industry.it

Nessun commento :

Lascia un commento :

* La tua email non sarà pubblicata.

SPA INDUSTRY

. .

:: CONTATTAMI ::
. Dario Benedetto
Spa Industry 329.25.37.871
informazioni@spa-industry.it

. .

* La tua email non sarà pubblicata.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi