QUANTO è IMPORTANTE il PERSONALE

IL PERSONALE E LA SUA IMPORTANZA

Diversi i passaggi necessari per avere un personale davvero qualificato

 Sembra facile, avete destinato molti soldi per la realizzazione della vostra Spa, savete scelto gli esperti migliori, le aziende fornitrici più qualificate, l’ambientazione, le luci, la musica e adesso dovete preoccuparvi di chi ci lavorerà nella vostra Spa.

La prima cosa da fare oltre alla ricerca è la selezione. Ma con che criterio si sceglie un terapista Spa? Usando, oltre all’intelligenza anche l’organo che loro mettono nel loro lavoro: il cuore.

Di cosa è fatto il lavoro all’interno di una Spa? Di EMOZIONE.

Perché le persone scelgono una vacanza benessere a quella tradizionale?

Perché vanno alla ricerca di EMOZIONI.

Ecco di cosa bisogna tener conto anche durante la selezione delle estetiste o dei terapisti in genere: della loro propensione ad emozionarsi verso il loro lavoro, la vostra Spa, i vostri Clienti, in poche parole dovete tenere conto della loro capacità di “Amare il prossimo”.

Vi porto un esempio: nei miei vari viaggi alla ricerca di nuove Spa in Paesi con Culture e preparazioni tecniche diverse da quelle occidentali, mi sono trovata “sotto le mani” di terapiste che dal punto di vista tecnico avevano qualche “pecca”, ma la passione che mettevano nel realizzare il trattamento era tale, da farmi dimenticare che forse un passaggio del massaggio non era del tutto perfetto, tutto questo era stato superato dall’amore con il quale mi hanno dato la loro energia.

Ecco perché vi consiglio, durante la scelta di un terapista, di dare la massima importanza agli aspetti caratteriali e alla loro sfera emotiva, in un secondo momento di valutarne la conoscenza tecnica. Con questo non vi sto consigliando di scegliere delle persone incapaci, magari volenterose o simpatiche, vi sto semplicemente invitando a preferire estetiste e terapisti appassionati ed emotivi, con conoscenze e competenze tecniche basiche, poiché i corsi di formazione e l’uso di metodiche nuove sono per loro stimolo maggiore alla crescita nella loro voglia di “dare” agli altri. Un terapista super esperto, ma freddo nei confronti dei clienti, non potrà mai incarnare o comprendere che:” donare benessere agli altri” è la loro vera missione il cuore della loro professione e della vostra Spa.

Sembra assurdo ma il “candidato ideale” non esiste, o perlomeno, esiste solo nei propositi di chi sta cercando il personale. Chi fa spesso selezione del personale sa  che spesso la persona scelta corrisponde ad un compromesso tra l’ideale di persona che avrebbe voluto incontrare e quella reale che più si avvicina al suo progetto.

Per questo, se si deve scendere a compromessi, meglio non transigere sugli aspetti che difficilmente si potranno compensare con corsi di formazione. In ordine di importanza è bene prediligere estetiste e terapisti che abbiano:

  1. cuore, ovvero devono essere persone che amano il loro lavoro perché lo identificano come una via per fare del bene agli altri;
  2. motivazione, devono essere desiderosi di crescita professionale e, proprio per questo, non smettono mai di cercare di migliorarsi come persone;
  3. attitudine, devono dimostrare di saper imparare tecniche nuove e di sapersi immedesimare nella cultura e nella filosofia della vostra Spa;
  4. competenza, le basi delle loro tecniche devono saperle bene, il resto: nuove metodiche, regole e tutto il resto, glielo insegnerete voi.

 

Nessun commento :

Lascia un commento :

* La tua email non sarà pubblicata.

SPA INDUSTRY

. .

:: CONTATTAMI ::
. Dario Benedetto
Spa Industry 329.25.37.871
informazioni@spa-industry.it

. .

* La tua email non sarà pubblicata.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi