SPA REVENUE 1

SPA REVENUE 1

Di 10 approfondimenti da seguire

Generare un utile da una attivita’ è l’obiettivo di tutti gli imprenditori.

Le Attività del settore Wellness e in particolare le SPA in Italia hanno difficoltà di Management dovute a:

Progettazione eseguita senza Spa Consultant

Management controllato senza Formazione specifica.

Personale non Formato

A questo proposito comunichiamo alcuni dati

I DATI DEL TURISMO DEL BENESSERE

Apriamo con qualche dato generale che si riferisce a questo settore:  il valore attuale del comparto del benessere si aggira attorno ai 439 miliardi di dollari nel 2014 e supera i 500 nel 2015 ed è destinato a crescere il doppio se lo compariamo all’industria turistica nel suo complesso (Fonte: Les Roches Int. School of Hotel Management). Inoltre, i turisti interessati a questo filone sono big spenders.

Il turismo del benessere impiega globalmente 11,7 milioni di persone ma l’espansione del settore prevede un notevole aumento del livello di occupazione (Fonte: Global Wellness Economy 2015 report).

Solo in Italia, sono circa 73 mila i posti di lavoro nel settore del turismo termale, con un fatturato che si aggira attorno ai 380 milioni di euro l’anno (‘Il termalismo in Italia 2014’, Rapporto del A.B.I.).

Questi dati in Italia mancano sempre di rilevazioni sul settore SPA, infatti non ci sono Associazioni nel settore. SPA INDUSTRY in modo privato ha censito e aggiornato negli ultini 3 anni le SPA in Hotel. Il Dato ultimo si aggira intorno alle 2.200 unità,mentre per le Day-Spa lo sviluppo è molto più lento,dovuto al rischio maggiore dell’investimento. Il numero di queste ultime è monitorato in 1250. Riteniamo quindi che il dato di 73.000 addetti possa essere leggermente superiore, comunque in aumento.

Ma nei nostri hotel come vanno le cose? Spesso esse sono viste più come centri di costo che di profitto per gli hotel:

  • 7 Spa su 10 perdono nella gestione ma tentano di recuperare vendendo camere a prezzi maggiorati perché comprendono l’accesso gratuito alla Spa, cosa quasi sempre impossibile in un momento di contrazione non di volumi ma di politiche di Pricing.
  • 8 su 10 stanno risparmiando su biancheria ed energia e fanno funzionare la Spa a singhiozzo, questo naturalmente abbassa la Qualità dell’offerta.
  • 2,7 su 10 perdono clienti e smettono di operare nel giro di 18 mesi.

Il problema delle Spa errori progettuali che incidono sul management e sono gli elevati costi che l’impiego di personale specializzato comporta(da notare che in Italia non c’è personale dedicato e strutture Formative di settore, così come quelli imputabili alla manutenzione e al consumo energetico degli impianti necessari per i Trattamenti (cabine, piscine, idromassaggi, saune ecc.).

Nelle strategie di Revenue per le Spa, pertanto, spesso si tenta di stabilire prezzi elevati(almeno a copertura totale dei costi),ma davanti alla diminuzione del Flusso si tende a diminuire i prezzi. Per contro i Prezzi alti costituiscono un forte disincentivo per la clientela, e le Spa rischiano di rimanere vuote.

E’ quindi indispensabile in Italia aiutare gli imprenditori del Settore a prestare maggior attenzione ai Sistemi di CONTROLO del REVENUE.

Analizziamone i comportamenti

L’imprenditore o responsabile controlla esclusivamente il Ricavo gg.

È positivo o negativo

Ma la cifra del Ricavo come è stata raggiunta

Perché è positivo e perché è negativo

Quali sono le variabili che incidono sui risultati del Ricavo

Qui si apre un mondo….perché

La Spa è una attività piccola ma il suo Management ha un grande numero di variabili, molte di più delle  attività dell’hotellerie.

A questo punto sarebbe necessario farsi qualche  domanda,soprattutto per quanto riguarda le SPA all’interno di un Hotel.

Perché avete deciso di dotarvi di una Spa

Per dare un servizio

Per costruire un Prodotto che generi utili

Avete fatto o fatto fare uno Studio di Fattibilità

Chi si è occupato dello Start-up

Chi controlla il Management

Qualsiasi attività che ha comportato un investimento dovrà avere un sistema di controllo del Management.

Per controllo si intende una serie di dati che vengono monitorati in tempo reale e che diano indicazioni precise sui movimenti dei clienti rapportati ai ricavi.

Nel mercato attuale in Italia un numero enorme di SPA sono state costruite senza nessuna indicazione di mercato.

Questo ha prodotto attività non proporzionale al mercato o all’hotel dove sono state costruite.

Terminata la costruzione la SPA viene quasi sempre data ad un numero minimo di estetiste che spaesate e sole senza nessuna guida non potranno mai generare utili.

Purtroppo ,come abbiamo indicato,in Italia non esistono Scuole per una formazione specifica.

Nella Spa deve esserci un o una responsabile dell’ attività che dovrebbe essere la SPA Manager,ma se lo staff è di poche unità si ripiega nella Receptionist.

Dovrà comunque esserci un responsabile che sarà sicuramente l’imprenditore o un direttore se la SPA è in Hotel.

Il controllo dovrà essere continuo attraverso un flusso di dati raccolti durante la giornata è raggruppati in un REPORT Giornaliero.

I dati necessari sono molti ,ma vengono automaticamente raccolti nella fase di Prenotazione. Sia fatte dai clienti in loco,delle email,dalle telefonate.

Avere quindi informazioni è basilare per poter decidere.

Sapere il Ricavo giornaliero non ci dice perché è sufficiente o no come risultato. Bisognerà sapere il perché. Questo si ottiene dai dati del REPORT.

Spa INDUSTRY ha impostato il Sistema di Controllo secondo ISPA  USA che abbiamo chiamato T.Q.M.

Nel prossimo passo Vi indicheremo tutti i dati da raccogliere e come.

Seguiteci e per avere ulteriori approfondimenti

Ogni Approfondimento sarà sviluppato in un e-book dedicato e con possibilità di essere richiesto direttamente.

Scrivete a informazioni@spa-industry.it

o tel.329 2537871 ra

 

Nessun commento :

Lascia un commento :

* La tua email non sarà pubblicata.

SPA INDUSTRY

. .

:: CONTATTAMI ::
. Dario Benedetto
Spa Industry 329.25.37.871
informazioni@spa-industry.it

. .

* La tua email non sarà pubblicata.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi