LE MIGLIORI SPA ad UN ORA da PARIGI

554 visualizzazioni

Luxury Insider: le 4 migliori Spa si fermano a meno di un’ora da Parigi

Parigi sarà sempre Parigi, ed è sicuramente molto diversa dal resto della Francia, la gente del posto te lo dirà. Più internazionale, più frenetico, non è proprio il tuo rifugio in Provenza, dove i locali possono raccogliere le verdure del giorno dai loro orti e godersi il sole passeggiando tra i vigneti locali. Tuttavia, se sei venuto in città sperando di avere un assaggio della vita francese, non disperare. Questi quattro centri termali offrono un gran numero di R & R ben meritati, nonché uno scorcio perfetto in questo invidiabile stile di vita à la française, a  poco meno di un’ora dalla capitale francese.

 

Le Barn Hotel, Rambouillet, la campagna sfugge alla natura 

“Volevamo creare l’hotel dei nostri sogni”, spiega Edouard Daehn, co-proprietario di Le Barn. Una joint venture tra Daehn, un albergatore di lunga data, e William Kriegel, un famoso etologo e proprietario del vicino centro di equitazione di Haras de La Cense.

Le Barn Hotel, Rambouillet, Francia

Le Barn Hotel, Rambouillet, Francia ROOKSANA HOSSENALLY

“Crescere tra la Francia e la Martinica, il luogo di nascita di mia madre, significa che la natura, ma anche il senso di dover mettere radici, sono stati importanti per me”, continua Daehn. Così, quando ha sentito che William Kriegel stava pensando di creare un hotel come parte delle stalle, ha colto al volo l’occasione. Era il 2014, e quattro anni dopo, Le Barn ha aperto le sue porte.

Situato a meno di un’ora di macchina da Parigi, Le Barn è situato su un piccolo lago nel dominio della foresta di Rambouillet. Qui, gli ospiti possono naturalmente andare a cavallo, pescare a mosca, partecipare a lezioni di yoga all’aperto all’ombra degli alberi, esplorare i boschi e andare in bicicletta nei villaggi vicini come l’affascinante medievale Rochefort a soli 20 minuti.

ALTRO DA FORBES

Le Barn Hotel, Rambouillet, Francia

Le Barn Hotel, Rambouillet, Francia ROOKSANA HOSSENALLY

“Le Barn è uno di quei posti in cui vai a fare tutto il tempo che vuoi”, mi dice Daehn. “Anche se lo immaginassimo come un luogo per i” doers “che cercheranno sempre cose da fare ed esplorare.” E grazie a questa nozione di fondo, Le Barn raramente si sente pieno. Mentre alcuni ospiti si rilassano nelle loro stanze, sulle sedie a sdraio nel giardino, o drappeggiano sui divani verde muschio nella verdeggiante serra, altri sono fuori a esplorare.

È facile sentirsi a casa qui, perché, oltre alla cultura rilassata di Le Barn, il servizio è molto vicino; un po ‘perturbante all’inizio per gli ospiti abituati a uno stile più strutturato. Tuttavia, c’è una certa forma di libertà associata a mostrarsi al proprio tavolo, afferrare i propri menu e disporre il proprio tavolo a colazione.

Le Barn Hotel, Rambouillet, Francia

Le Barn Hotel, Rambouillet, Francia ROOKSANA HOSSENALLY

Attraverso il lago, sono le stanze. Situati in due moderni fienili degli anni ’50, offrono una vista tranquilla sui boschi circostanti e un rilassante arredamento in stile shaker. Semplici e confortevoli, le camere presentano materiali naturali come le pareti di sughero e i tappeti di lana giallo senape, che creano un piacevole calore nello spazio.

Appuntato sulle rive del lago, è il vecchio mulino, dove troverete una spa compatta con una sala massaggi presidiata da un esperto in trattamenti ayurvedici del Kerala in India. Senza fronzoli, non aspettarti fantastici marchi spa con profumi che promettono di trasportarti in climi lontani. È solo il massaggiatore e i suoi oli appositamente selezionati, che rilassano anche i muscoli più muscolosi. E aggiungendo all’esperienza, sono un hammam, sauna e grandi bagni nordici riscaldati all’esterno, da cui osservare e ascoltare gli alberi circostanti che ondeggiano al vento.

Le Barn Hotel, Rambouillet, Francia

Le Barn Hotel, Rambouillet, Francia ROOKSANA HOSSENALLY

Essendo le scuderie di La Cense nelle vicinanze e i cavalli al pascolo sparsi per il posto, Le Barn ha naturalmente una forte attenzione per l’equitazione, anche se non tutti gli ospiti che soggiornano qui viaggiano. Per coloro che lo fanno, è possibile esplorare diversi itinerari attraverso i boschi, e per coloro che non lo fanno, è vivamente consigliato di provare una sessione di etologia, che comporta l’apprendimento dell’arte di interagire con un cavallo, utilizzando il metodo di William Kriegel, rinomato tra i cavalieri appassionati

Appena inaugurata la scorsa estate, alcuni sostengono che Le Barn stia ancora trovando i suoi piedi. E mentre è un po ‘ruvido ai bordi, proprio come la natura che lo circonda, è uno dei pochi punti in cui gli abitanti della città possono rilassarsi ed essere tutt’uno con la natura senza rinunciare ai mod-cons. Un delizioso rifugio “rustico chic”, rilassato e situato in una posizione comoda, non c’è dubbio sull’imminente successo di Le Barn.

 

Hotel Auberge Jeu de Paume, Chantilly: il lussuoso pied-à-terre che ti dà un assaggio della vita da castello

Spesso trascurato dai viaggiatori che visitano Parigi, Chantilly offre tutto il fascino della campagna francese a mezz’ora di treno. Con le piste da corsa e un bel museo dei cavalli che ha ospitato la sfilata di crociera di Dior lo scorso maggio, il patrimonio equestre di Chantilly è un’enorme attrazione.

Hotel Auberge du Jeu de Paume, Chantilly, Francia

Hotel Auberge du Jeu de Paume, Chantilly, Francia Hotel AUBERGE DU JEU DE PAUME, CHANTILLY, FRANCIA

I visitatori vengono anche a scoprire le meraviglie di uno dei castelli più panoramici della Francia, la favolosa pietra bianca Chateau de Chantilly. Costruito nel 1500 e ricostruito nel 1800, sembra galleggiare sul lago che lo circonda. E riempito con la seconda più grande collezione francese di dipinti antichi dopo il Louvre, è una visita imperdibile. Il castello è dotato anche di ettari di parco e di un pittoresco lago cosparso di cigni bianchi, che lo rende un ambiente perfetto per una passeggiata dopo pranzo. Ed è qui, a due passi dal castello, che l’Auberge Jeu de Paume accoglie gli ospiti che vogliono fuggire dalla città per il fine settimana.

Chateau de Chantilly, Francia

Chateau de Chantilly, Francia Hotel AUBERGE DU JEU DE PAUME, CHANTILLY, FRANCIA

Un elegante hotel a cinque stelle Relais & Chateaux, ricorda una dimora del XVIII secolo con un patio esterno centrale per cene estive. Le spaziose camere sono dotate di interni pieni di luce rivestiti con carta da parati rustica blu o rossa toile de jouy e costellate di poltrone Luigi XV imbottite con morbidi velluti.

Hotel Auberge du Jeu de Paume, Chantilly, Francia

Hotel Auberge du Jeu de Paume, Chantilly, Francia Hotel AUBERGE DU JEU DE PAUME, CHANTILLY, FRANCIA

A La Table de Connétable, il ristorante stellato guidato dal giovane chef Clément Leroy (ex mano di Guy Savoy), è anche un punto culminante per i locali che vengono a stare. La classica cucina francese dello chef e l’infinita lista di vini custoditi da Dennis, il kooky sommelier, sono i progetti principali.

Aspettati antipasti di zampe di rana e indivia cotte in tre modi, seguiti da foie gras e filetto di lucioperca locale con champignons de Paris come protagonista, catturando i vasti laghi e paesaggi boscosi della regione.

Tra cene gastronomiche, gite al castello e una visita alle gare, un soggiorno all’Auberge de Jeu de Paume richiede anche un periodo di riposo presso la Valmont Spa. Con una piscina coperta illuminata da una coperta di stelle, una sauna e una sala vapore, i suoi terapisti offrono trattamenti esclusivi per cavalieri come il Soin Cavalier o il Mille et Une Chantilly, con l’iconica crema Chantilly (montata).

La piscina termale dell’Auberge du Jeu de Paume, Chantilly, Francia Hotel AUBERGE DU JEU DE PAUME, CHANTILLY, FRANCIA

La meta ideale per rilassarsi durante un fine settimana, il confortevole Auberge de Jeu de Paume è una scelta facile, ricca di fascino e carattere francese che non passerai ore da Parigi.

 

Waldorf Astoria Trianon, Versailles: la dimora nascosta vicino a uno dei migliori progetti francesi

Nascosto vicino a una delle porte che conducono ai vasti giardini del castello di Versailles, il grande vantaggio di soggiornare qui è che si trova a breve distanza dal più piccolo e meno conosciuto, Petit Trianon, il palazzo più piccolo della regina Maria Antonietta. Aveva persino la sua fattoria – pensare agli animali al pascolo e una replica completa di una fattoria in uno stile rustico normanno a cui la regina amava ritirarsi per una pausa dalla vita di palazzo.

Waldorf Astoria Trianon Palace Versailles

Waldorf Astoria Trianon Palace Versailles WALDORF ASTORIA TRIANON PALACE VERSAILLES

Originariamente costruito nel 1907, il Trianon Palace è un hotel molto apprezzato per i parigini che hanno un debole per il lusso classico e che non vogliono trascorrere ore nel traffico per arrivarci. A soli 30 minuti da Saint Lazare, Versailles è una città piacevole con un mercato del fine settimana, musei e ristoranti – da non perdere il quartiere dell’antiquariato, un piccolo nodo di strade tortuose vicino alla stazione principale cosparsa di piccole boutique.

L’hotel ha un’ala più recente per le convenzioni, ma le camere degli ospiti si trovano nell’edificio originale. Spazioso e luminoso, l’arredamento è sobrio e caratterizzato da spessi tappeti grigi con volute bordeaux scuro, poltrone in velluto e testiere in ecopelle. Una manciata di camere hanno una vista del palazzo, che porta a casa l’atemporalità di Versailles. Dal balcone, è facile immaginare di essere ospiti oltre un secolo fa, preparandosi a partecipare a una serata al castello.

Waldorf Astoria Trianon Palace Versailles

Waldorf Astoria Trianon Palace Versailles WALDORF ASTORIA TRIANON PALACE VERSAILLES

Per quanto riguarda la ristorazione, il ristorante dell’hotel propone un menu progettato da Gordon Ramsay e una brasserie più informale offre piatti tradizionali francesi. Completando l’esperienza, tuttavia, è la spa dell’hotel, attualmente in fase di ristrutturazione completa. Nel frattempo, offre ancora i trattamenti Guerlain di altissimo livello, come l’opulenta Orchidée Impériale facciale, che potrebbe essere una delle più efficienti quando si tratta di ridefinire i contorni del viso, rimpolpando la pelle, lasciando la pelle notevolmente riparata e rivivere.

Waldorf Astoria Trianon Palace Versailles

Waldorf Astoria Trianon Palace Versailles, Francia WALDORF ASTORIA TRIANON PALACE VERSAILLES

Mentre il Trianon Palace potrebbe sembrare un po ‘vecchio stile rispetto agli hotel a cinque stelle più freschi e di design di Parigi, è un’ottima base da cui partire per sfuggire al trambusto della città ed esplorare uno dei più famosi di Francia -list meraviglie, il castello di Versailles.

 

Les Etangs de Corot e Caudalie Spa, Ville d’Avray: il pittoresco lungolago

Incanalato tra Versailles e l’elegante città suburbana di Saint Cloud nel sud-ovest di Parigi, gli Etang (letteralmente ‘stagno’ ma in realtà un lago) de Corot, come suggerisce il nome, si trova in un luogo idilliaco su un lago alberato avvolgere gli ospiti in un ambiente boschivo che sembra molto più remoto di quanto non sia in realtà.

Les Etangs de Corot, Francia

Les Etangs de Corot, Francia LES ETANGS DE COROT, FRANCIA

Rifugio e fonte d’ispirazione per il paesaggista e ritrattista ottocentesco Jean-Baptiste-Camille Corot, gli étang sono infatti dotati di una serenità che immerge gli ospiti in uno stato di relax – anche prima di mettere piede nella spa di Caudalie.

All’interno di un’antica guinguetta , i francesi di una taverna all’aperto con danze, si trova sul sito dell’Auberge Cabassud del 1900. Un edificio classificato, nonostante i rinnovamenti per adattare l’edificio alle norme dei giorni nostri, conserva ancora alcune delle sue caratteristiche originali come il corridoio in legno che collega le due ali principali dell’hotel e il cortile tascabile brulicante di piante, scalatori e un cipresso .

Les Etangs de Corot, Francia

Les Etangs de Corot, Francia LES ETANGS DE COROT, FRANCIA

Anche se piccolo, i suoi giardini attraenti offrono un ambiente meraviglioso da cui prendere i laghi. Infatti, dalla primavera in poi, i Paillottes , i gazebo in legno con tetto di paglia sul bordo del lago, sono aperti per il brunch. Altrimenti, il Café des Artistes, un bistrot casual in mattoni rossi offre un ambiente accogliente tutto l’anno e pedala gustose e raffinate specialità di campagna come oeuf parfait con funghi, terrina di boudin noir, foie gras come antipasti e pancetta di maiale e ballottine di pollo con patate fondente come principale. Lascia spazio alla crème brûlée e al babà au rhum con panna montata, due imperdibili francesi.

Per qualcosa di un po ‘più formale, il ristorante con stella Michelin, diretto dallo chef Rémi Chambard, serve piatti tradizionali della cucina francese con un tocco contemporaneo. Lo spazio stile rifugio di caccia offre anche una magnifica vista sul giardino, particolarmente bello in piena fioritura.

Les Etangs de Corot, Francia

Les Etangs de Corot, Francia LES ETANGS DE COROT, FRANCIA

Gli interni, un po ‘stravaganti in alcuni punti (pensano che i modelli di fiori abbinati a carta da parati vorticosa d’argento o rosa Barbie con verde lime), siano tutti diversi in tutto l’hotel. Se siete venuti per un po ‘di calma, allora optate per la camera 25, uno spazio considerevole con un arredamento sobrio e un grande balcone con grata di legno che si affaccia sul lago e sugli alberi circostanti. Non c’è niente come svegliarsi in questo ambiente tranquillo per recuperare da uno stile di vita occupato. Quello e un periodo alla spa di Caudalie.

Les Etangs de Corot, Francia

La piscina di Les Etangs de Corot, Francia LES ETANGS DE COROT, FRANCIA

Una storia iniziata nel 1999 a Bordeaux, il marchio Caudalie è rinomato per i suoi prodotti e trattamenti di vinoterapia dall’odore sfolgorante, tra cui una serie di scrub e rituali ispirati ai vigneti. Con un grande hotel di lusso nella regione vinicola della Francia, The Sources de Caudalie, l’Etangs de Corots è la sua sorellina meno conosciuta. Qui, mentre i trattamenti potrebbero fare con un aggiornamento quando si tratta di terapisti, si potrebbe facilmente trascorrere l’intera giornata immersi nella vasca idromassaggio semi-esterna, guardando fuori verso i giardini.

Il posto ideale per rilassarsi avvolti in una soffice veste bianca dalla tua camera sul lago alla spa e ai giardini, l’Etangs de Corots è uno di quegli hotel che crescono su di te e dove vorrai tornare a rilassarti anche in estate come accogliente in inverno.

 

Nessun commento :

Lascia un commento :

* La tua email non sarà pubblicata.

SPA INDUSTRY

. .

:: CONTATTAMI ::
. Dario Benedetto
Spa Industry 329.25.37.871
informazioni@spa-industry.it

. .

* La tua email non sarà pubblicata.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi